Seleziona una pagina

Progetto di ricerca sperimentale DI.G.I.D.EL

 

Obiettivi, attività e articolazione del progetto di ricerca.

DI.G.I.D.EL Progetto di ricerca sperimentale

Obiettivi generali del Progetto

La conservazione del patrimonio culturale e una priorità imprescindibile per una regione come la Sicilia che possiede una grandissima quantità di beni culturali che di fatto identificano e caratterizzano il suo territorio a livello internazionale e rappresentano pertanto un elemento fondamentale di marketing turistico.

ll costo di mantenimento di questo patrimonio e oggi elevatissimo e talvolta insostenibile, tanto per le istituzioni che per i privati. Tale problema é ben noto agli operatori del settore turistico e dei beni culturali, sebbene sia sentito trasversalmente anche dalle svariate istituzioni preposte alla tutela di tale vasto patrimonio.

ll progetto di fatto mira ad intervenire su tali costi di mantenimento con l’obiettivo di sviluppare un dimostratore basato sulla tecnologia di deumidificazione elettrofisica, che, grazie all’impiego di sensoristica lntelligente possa essere facilmente applicato all’intero ambito della gestione dei beni culturali superando gli attuali limiti della tecnologia.

Attività e articolazione del Progetto

 Progetto si articolerà in cinque fasi principali:

Fase 1: Analisi preliminari e progettazione del dispositivo prototipale

Tipo attività: Ricerca Industriale

Articolazione delle attività:
1. Analisi della letteratura e stato dell’arte
2. Definizione delle logiche di controllo ottimali
3. Definizione dei requisiti funzionali e redazione della specifica
4. Progettazione del dispositivo
5. Definizione specifiche di massima del sistema
Risultati attesi e deliverables

 Obiettivi:
1. Analisi bibliografica e stato dell’arte
2. Architettura complessiva HW/SW del progetto
3. Progettazione preliminare del dispositivo prototipale

Fase 2: Analisi e Prove in Laboratorio

Tipo attività:  Ricerca Industriale

Articolazione delle attività:
1. Definizione del piano sperimentale
2. Definizione della metodica di prova e realizzazione del sistema sperimentale
3. Esecuzione delle prove
4. Analisi dei risultati e stesura relazione

Obiettivi:
1. Valutazione delle caratteristiche operative del dispositivo

Fase 3: Realizzazione sistema prototipale

Tipo attività:  Sviluppo sperimentale

Articolazione delle attività:
1. Realizzazione del sistema HW
2. Sviluppo del firmware e della app di controllo

Obiettivi:
1. Realizzazione Sistema integrato (HW, Firmware)

Fase 4: Ottimizzazione del sistema prototipale e progettazione del dimostratore

Tipo attività: Ricerca Industriale

Articolazione delle attività:

  1. Conformità alle normative di settore
  2. Verifica e collaudo
  3. Analisi preliminari alla sperimentazione – orto botanico
  4. Verifica dei risultati – orto botanico
  5. Analisi preliminari alla sperimentazione – Castello Lanza Branciforte di Trabia
  6. Verifica dei risultati – Castello Lanza Branciforte di Trabia
  7. Analisi preliminari alla sperimentazione – Archivio cartaceo
  8. Verifica dei risultati – Archivio cartaceo

Obiettivi:
1. Ottimizzazione del dispositivo e progettazione del sistema dimostrativo.

 

Fase 5: Dimostrazione in ambiente reale

Tipo attività:  Sviluppo Sperimentale.

Sottofasi:
1. Istallazione del dimostratore presso |’orto botanico
2. validazione sperimentale del dimostratore presso |’orto botanico
3. Istallazione del dimostratore presso |’archivio cartaceo ADService
4. validazione sperimentale del dimostratore |’archivio cartaceo ADService
5. Istallazione del dimostratore presso il Castello Lanza Branciforte
6. validazione sperimentale del dimostratore presso il Castello Lanza Branciforte

Obiettivi:
1. Dimostrazione del funzionamento in 3 ambienti reali.

Scopo del Progetto

Introdurre nuove soluzioni organizzative e tecnologiche nell’ambito delle conoscenze attuali nel settore di riferimento.

Contribuire al mantenimento del patrimonio culturale del territorio riducendo i fenomeni di degrado.

Ridurre i costi di gestione del patrimonio culturale prevenendo fenomeni di degrado estetico e strutturale.

Finanziamento del progetto DI.G.I.D.EL

Dispositivo di Gestione Intelligente per Sistemi di Deumidificazione Elettrofisici

ASSE OT1 – AZIONE 1.1.5 “Sostegno all’avanzamento tecnologico delle imprese attraverso il finanziamento di linee pilota e azioni di validazione precoce dei prodotti e di dimostrazione su larga scala”

S.K.M. S.r.l.

Importo dell’intervento € 211.202,16

Importo totale di progetto € 283.545,72

Università Degli Studi di Palermo

Importo dell’intervento € 744.045,00

Importo totale di progetto € 744.045,00

CertyCeq S.r.l.

Importo dell’intervento € 124.123,42

Importo totale di progetto € 155.154,28

Solfin S.p.a.

Importo dell’intervento € 130.254,67

Importo totale di progetto € 181.900,00

A.D. Service S.r.l.

Importo dell’intervento € 118.698,67

Importo totale di progetto € 171.200,00

Data inizio dell’intervento: 13/01/2021

Data prevista di fine dell’intervento: 12/07/2023